Con l’espressione Wealth Planning, si intende indicare un sistema integrato che, ampliando la gamma dei servizi di private banking, offre servizi di pianificazione e protezione dei patrimoni.

La Fondazione Nazionale dei Dottori Commercialisti ha pubblicato il 6 Agosto 2018 un articolato documento proprio su questo tema intitolandolo “Wealth Planning. Strumenti a tutela del patrimonio”.

Nato dalla collaborazione con l’Associazione italiana Private Banking (Aipb), il documento traccia una panoramica generale sul mondo del Wealth Planning e sulle problematiche ed obiettivi connesse alla gestione dei patrimoni e offre una disamina articolata sui vari strumenti che l’attuale ordinamento mette a disposizione del wealth planner professionista.

  • intestazione fiduciaria
  • prodotti assicurativi
  • patti di famiglia
  • fondo patrimoniale
  • atti di destinazione ex art. 2645-ter cod. civ.
  • soluzioni societarie e trust.

Per ogni strumento  il documento mette in evidenza l’inquadramento giuridico e i profili di carattere fiscale. Anche in ragione della crisi finanziaria che l’Italia ha vissuto negli ultimi anni, il tema della pianificazione dei patrimoni ha assunto una rilevanza crescente attirando l’interesse e l’attenzione  di  tutti i professionisti che  svolgono consulenza per rendere chiare e accessibili tutte le opzioni a disposizione dell’imprenditore e della sua famiglia per la pianificazione e protezione del patrimonio.

Iscriviti alla newsletter di Galvani Fiduciaria

Che argomenti ti interessano?

Privacy

Grazie per esserti iscritto alla Newsletter di Galvani Fiduciaria